10 domande a … Bibix Cosplay

Settembre 10, 2018 10 Domande a … 0

Ciao Beatrice, noi di “Passione Cosplay” vorremmo farti qualche domanda,  preparati perchè non sarà la solita intervista a cui sei abituata, cercheremo di conoscerti un pò meglio, anche a rischio di metterti in difficoltà, anche se conoscendoti sarà molto difficile … ma a noi piacciono le sfide.

 

Pronta ad iniziare?

 

YESSSS

 

Cosplayer … Sarta … Architetto … Esperta di Post-Produzione … Make-Up Artist … Realizzi cosplay … Giurata in gare cosplay …

C’è qualcosa che la nostra Beatrice non sa fare? o comunque non ha mai fatto?

 

Mmmm si! Non ho ancora costruito nessun edificio, a breve spero di cimentarmi anche in quello 😀 e un’ altra cosa che non farò mai (perché mi fa senso) è pulire il pesce hahahaha

 

Alcuni cosplayer si affidano a siti per acquistare il loro cosplay, tu cosa ne pensi?

 

Non credo ci sia nulla di troppo sbagliato nel comprare qualcosa che fa parte del proprio costume, ma se devo dirla tutta io preferisco un costume meno perfetto ma realizzato interamente dalla persona stessa! Perché privarsi della gioia di creare qualcosa con le proprie mani? Se non si è capaci a far qualcosa si impara! Ci sono tantissimi tutorial per tutto ormai, si chiede a chi è più bravo di noi, si chiede a chi ha già fatto qualcosa, si prova si sbaglia si impara! Io ho sempre fatto così e non me ne pento 😀

 

Si parla molto di cosa fare o non fare nelle gare cosplay … Bambini si Bambini no, Original si Original no e molto altro. Non ti chiediamo di esperimenti in merito, ma secondo te c’è qualche regola che per te ancora manca e ti senti di suggerire?

 

La sola regola che vige nelle gare cosplay è DIVERTIRSI, trasmettere che ci si sta divertendo ed emozionare il pubblico, fare un buon lavoro complessivo, il fatto che vincano bambini o adulti per me è indifferente! Se un bambino riesce a emozionare più di un adulto mi interrogherei sulla performance dell’adulto… ti stai divertendo? O stai solamente facendo la bella figurina? Stai interpretando il personaggio o no? Chiaro è che il cosplay è divertimento, emozione, cucito, makeup, recitazione e tanto altro… se si decide di partecipare a una gara bisogna aver chiaro che ci sarà sempre qualcuno più bravo o meno bravo di noi, che il giudizio alla fine della giuria è un giudizio che tiene conto anche dell’applauso del pubblico che assiste!

Parlando di Original, io sono estremamente favorevole a questo genere perché secondo me è quello che permette di liberarsi della propria vena artistica a tutto tondo, creando bozzetti e outfit da zero, io stessa ho realizzato diversi original e ne creerò altri e nuovi, che subiscono influenze da videogiochi o fantasy. Nelle gare cosplay sono una vera e propria categoria che per me andrebbe valutata a parte, come tale andrebbe portato il bozzetto del disegno e illustrato ai giurati lavorazione e motivata la scelta di portare un original! Ci sono delle fiere che a mio avviso sono perfette per ospitare gli original cosplay, come quella del Pellicano Festival della scorsa settimana, incentivando un creativo scambio tra fotografi e cosplayer.

 

Spesso si legge di fotografi che si lamentano di alcuni cosplayer e viceversa, quale è il tuo rapporto con i fotografi?

 

Io ammiro il lavoro dei fotografi, come grafica e futuro architetto mi rendo conto che lo fanno per passione, e che c’è molto lavoro dietro e non vengono neanche pagati per scattarci foto la maggior parte, quindi li rispetto moltissimo! Lo fanno per il puro divertimento di scattare, passare insieme una giornata, scambiare due chiacchiere, bere una birra!

 

Tornando al mondo cosplay, dicci la cosa che ami di più e quella invece che ti dà enormemente fastidio …

 

Ciò che amo di più è la possibilità di realizzare qualsiasi cosa, riuscire a essere qualcun altro per un giorno, evadere dalla realtà quotidiana, staccare la spina da studio e stress, interpretando i panni del nostro personaggio preferito, vedere gli amici e condividere con loro dei momenti felici, scambiare due chiacchiere e mangiarci una pizza mascherati! Quello che invece mi dà fastidio è l’astio che si viene a creare tra persone che indossano lo stesso costume, secondo me totalmente inutile, spreco di energie e di divertimento!

 

Ci racconti un aneddoto che ti è rimasto nel cuore?

 

Un aneddoto che mi è rimasto nel cuore risale a qualche tempo fa, ero al Romics, indossavo i panni di Kerrigan, la regina delle lame, arriva la mia amica Silvia da dietro le mie spalle, che come suo solito mi dà una bellissima pacca sul sedere, ma stavolta non si è regolata, è stata così forte da farmi saltare in aria hahahahah e mi si è letteralmente staccata un’ala XD hahahahaha giù tutti a ridere e pronti ad aiutarmi nel ri sistemarmi, è stato credo uno degli eventi più divertenti in assoluto che ancora ci ridiamo sopra dopo 2 anni.

 

Quale è la fiera (togliendo le fiere grandi ), a cui non mancheresti mai, e perchè ti è rimasta nel cuore?

 

Ho avuto l’occasione di partecipare come giurata a una gara cosplay a Oriolo Romano, il Pellicano Festival, non vedo l’ora che riorganizzano di nuovo qualcosa, devo fare i miei complimenti a Riccardo Spasiano, perché credo abbia veramente superato se stesso insieme al resto dell’organizzazione, essendo la prima fiera cosplay di Oriolo Romano! È stata veramente una bellissima esperienza, location strepitosa e perfetta per ogni tipo di cosplay! Gestita veramente bene!

 

Beatrice dispensatrice di consigli: Cosa ti senti di dire alle persone che si avvicinano al mondo del cosplay?

 

Dovete assolutamente buttarvi a capofitto in quest’avventura! Se non sapete da dove iniziare chiamate la nonna, la mamma, la zia, la vicina di casa! Fatevi cucire qualcosa, prendete la carta, buttate giù un progetto prima di iniziare, scrivete sulle varie community per ricevere aiuto, guardate su youtube che offre tantissimo spunto, però come consiglio principale vi dico di portare ciò che realmente vi piace e vi potrebbe rendere orgogliosi, interpretate i vostri personaggi, e divertitevi innanzitutto!

 

Community italiana pro e contro …

 

La community italiana è la community con più artisti in assoluto, con un altissimo livello considerato anche che da meno tempo è arrivato da noi il cosplay! Ma noi siamo tutti un po’ Mac Giver, siamo tutti artisti dell’arrangiarsi! Italians do it better!!!!! Diciamolo…

 

Ops scusa, quasi ci dimenticavamo, Cosa vuol fare Beatrice da grande?

 

Da grande…. Beh…. Io ho 28 anni, quindi direi che son grande da un pezzo hahahaha! Son più che convinta di aver trovato un hobby che non ha limite di età per essere praticato, spesso vedo nonne, mamme, zie partecipare insieme ai propri figli alle gare e la cosa mi emoziona tantissimo!!! Tornando serie alla domanda…. da “grande”…. Lavorerò, farò corsi di aggiornamento, progetterò, continuerò a studiare, spero di entrare ai corsi brevi dell’accademia Koefia (tempo lavoro permettendo) e continuerò a realizzare cosplay per me e per altri <3

 

Potete contattare Beatrice sui seguenti link:

Ultimo tutorial YT: https://www.youtube.com/watch?v=pIVVIXALO8w (iscrivetevi al canale! <3)

IG: https://www.instagram.com/bibix_cosplay/

FB page: https://www.facebook.com/BibixCosplay/

 

Crediti fotografi:

Queen Hippolyta – Ph: Mirco Mecacci

Darth Sidious – Ph: Alessia Bocci – Editing: Bibix Creative

Kerrigan la Regina delle lame – Ph: Stefano Solmi

Il Cappellaio Matto – Ph: Paolo Antonelli

Lagertha – Ph: Cristina D’Annunzio

Original Angel – Ph: Paul Scio

Original Fata dei boschi – Ph : Matias Medero – Editing: Bibix Creative

 

 

 

 

  978
Share this: